Strudel di papavro

Per la pasta:


500 g di farina
90 g di burro
30 g di lievito naturale
2 tuorli d´uovo
1 uovo intero
50 g di zucchero, sale
latte quanto basta

Per il ripieno:

due bicchieri di latte
30 g di burro
300 g di semi di papavero macinati
120 g di zucchero
scorza di limone
cannella in polvere
3 cucchiai di miele


Distribuire il burro a piccoli pezzetti sulla farina e battere con un coltello a lama larga, finché burro e farina saranno ben amalgamati. Porre questo miscuglio in una terrina. Scogliere il lievito in due cucchiai di latte tiepido ed aggiungerlo con poco sale alla farina, insieme ai tuorli, all´uovo, allo zucchero ed al latte.  Battere bene questa pasta, finché si staccherá dal bordo della terrina ed incomincerá a formare delle bolle d´aria. Coprire con un canovaccio e fare lievitare in un luogo caldo. Nel frattempo preparare il ripieno: scaldare tutti gli ingredienti tranne il miele e portarli ad ebollizione. Togliere il recipiente dal fuoco, aggiungere il miele e lasciare raffreddare. Stendere la pasta sul piano di lavoro infarinato ad uno spessero di 1 cm, spalmarla di ripieno, arrotolarla e porla sulla teglia del forno imburrata. Coprire e fare lievitare ancora, spennellare di uovo